diolaiuti-3
aisafabrizio2fabrizio

Fabrizio Diolaiuti
Intervista Cibo, Spreco, Rifiuti

€13,00

UN VIAGGIO ALLA RICERCA DI UN EQUILIBRIO POSSIBILE, TRA CONSUMO E SOSTENIBILITÀ

Con 10 ricette «zero spreco» di 3 grandi chef stellati

autore: Fabrizio Diolaiuti
titolo: Intervista Cibo, Spreco, Rifiuti
ISBN: 978-88-97426-88-2
pagine: 236

prefazione di Giacomo Cherici

 

Categoria: .

Descrizione prodotto

Il testo di Fabrizio Diolaiuti è un testo raro, che affronta i temi della sostenibilità, della salute e della sopravvivenza dell’uomo e dell’ambiente, come capitoli di un’unica riflessione, tra loro inscindibilmente connessi. Non tragga in inganno il tono volutamente colloquiale e la personificazione dei soggetti trattati. Il «dialogo» che l’autore orchestra con il lettore è l’escamotage di un brillante comunicatore che sa raccontare, ad adulti e bambini, temi complessi in modo comprensibile eppure rigorosamente scientifico, dove nessuna risposta è banalmente superficiale ma sempre frutto di quel processo di semplificazione possibile soltanto dopo che tutto è stato indagato, approfondito, analizzato. Dal cibo allo spreco e ai rifiuti, e di nuovo al cibo: è tracciato un percorso circolare a cui ricorrere come una bussola, una guida a cui attingere per orientare scelte e comportamenti consapevoli e responsabili.

Con la collaborazione di Zero Spreco

 

Fabrizio Diolaiuti, laureato in Economia, scrittore giornalista, conduttore e autore televisivo. Su RaiUno ha tenuto una rubrica a «Linea Verde Orizzonti» ed è stato opinionista de «La Prova del Cuoco» e «Uno Mattina». Su RTV 38 conduce e scrive, insieme a Teresa Tironi, il programma «Risorse», con il quale ha vinto il premio del Corecom (Comitato Regionale per le Comunicazioni) come migliore trasmissione televisiva di qualità del 2018, e «Sostanze», un programma di divulgazione scientifica registrato dai laboratori dell’Università di Firenze. È fra i conduttori storici del «Caffè de La Versiliana». Dal suo libro Intervista al Cervello (Sperling& Kupfer, 2011) ha tratto uno spettacolo teatrale che sta portando con successo di pubblico e critica in giro per l’Italia. Ha pubblicato anche Alla Scoperta del Cibo. Sai cosa mangi? (Sperling & Kupfer, 2014) e, nel 2016, il libro per bambini Come Funziona La Banca, per la Banca della Versilia Lunigiana e Garfagnana. È l’ideatore della manifestazione Selvaggia. Festa delle erbe spontanee, dei fiori e delle gemme che si tiene in primavera a Castelnuovo di Garfagnana.
Giacomo Cherici, 52 anni, imprenditore e amministratore di società, si è occupato di detergenza, sanificazione, rifiuti e raccolte differenziate, ricoprendo vari ruoli in aziende e società. È stato membro del gruppo di lavoro URBAL a Lille per il miglioramento della gestione dei rifiuti e della qualità della vita ad Arica (Cile), Lima (Perù), Ecuador, Argentina. Membro del gruppo di lavoro Comune di Arezzo, Ucodep, Regione Toscana per la protezione ambientale e gestione dei rifiuti in Bosnia, Repubblica Dominicana e Romania. Referente ambientale della comunicazione del gruppo SEENET per la ricostruzione dei ponti di dialogo e lo sviluppo dei Paesi balcanici. Parla tedesco, inglese e spagnolo e ha conseguito un master in management e comunicazione alla SDA Bocconi a Milano nel 2002. Oggi è Presidente di Aisa Impianti Spa, la Centrale di recupero a Zero Spreco di Arezzo dove, con i rifiuti urbani, si produce energia elettrica, calore per scaldare le serre, compost bio e frazione organica stabilizzata.